giovedì, ottobre 19, 2006

Una finanziaria poco gradita, un'opposizione vergognosa.

Era quasi un mese che non scrivevo. Un vero record! Le idee non mancavano, cio' che scarseggiava era la voglia di scrivere. Oggi pero', le novita' economico-politiche italiane mi hanno fatto arrabbiare talmente tanto, da convincermi a scrivere di nuovo.
Fitch e S&P, come noto, hanno declassato l'Italia. Entrambe hanno criticato la finanziaria . Il succo e' che questa finanziaria e' stata troppo "dolce" per rimettere definitivamente in ordine i conti italiani. L'opposizione, tramite il suo leader Silvio Berlusconi, ha chiesto le dimissioni di Prodi.
Sempre l'opposizione ha fatto i salti di gioia dopo la pubblicazione del sondaggio sulla popolarita' del governo fatto da Repubblica.it.
Ora vorrei capire se sono io stupido o se e' questa opposizione che fa demagogia in maniera banale, ignorante e irritante. Ecco cio' che mi lascia perplesso.

- Sondaggio di Repubblica.it

Perche' quando Repubblica.it "attacca" la sinistra viene considerato "fonte attendibile" dalla destra, mentre quando attacca Silvio Berlusconi o la Cdl viene considerato "fazioso e di parte"?

- Fitch e S&P

Sbaglio o Fitch quando aveva minacciato il declassamento dell'Italia, e Berlusconi era al potere, Fini gli aveva risposto (in diretta su Ballaro'), "ma cosa ne capite se neanche parlate l'Italiano? Ma chi siete?" O qualcosa del genere. Ora Fitch e' diventato una nuova fonte attendibile per la Cdl? Mi chiedo se nel frattempo la Cdl abbia studiato un po' o se si tratti di ulteriore stupida demagogia.
Sempre riguardo Fitch, c'e' un passaggio molto interessante nelle motivazioni della loro scelta:
"...mentre riconosciamo lo sforzo serio fatto in questi settori, è molto difficile valutare l'impatto e i tempi di questi miglioramenti di efficienza sull'andamento del bilancio".

Le preoccupazioni sull'alto livello del debito pubblico, ricorda l'agenzia, "si erano attenutate in tempi recenti parallelamente al suo trend al ribasso. Ma, a causa di una crescita della spesa primaria pari al 2% del pil registrata tra il 2002 e il 2005 e ad una debole crescita economica, il profilo della riduzione del debito si è progressivamente assottigliato a partire dal 2002 e nel 2005 è aumentato del 2,4% del pil fino a toccare quota 106,4%, il primo incremento in dieci anni".

Per farla breve, i guai sono stati creati tra il 2002 e il 2005 = Destra = Silvio Berlusconi.
Quindi, perche' Berlusconi chiede le dimissioni di Prodi per dei danni che ha fatto il SUO governo?
Perche' gli italiani non aprono gli occhi e scendono per strada a prendere a calci nel sedere questa opposizione ladra, ignorante e dannosa per il paese?
Quando l'Italia diventera' una vera democrazia?

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Cho,sono Mario,che l opposizione fosse una merda lo si era capito già da un pò!però pensavamo ke l attuale governo fosse migliore,c sbagliavamo,sono bravi solo a parole,sono anche loro delle merde!
non sò te,ma io non li ho votati per fare l ultimo condono che mancava(quello giudiziario)e non li ho votati per fare una finanziaria identica a quelle ke sono state fatte in iTALIA NEGL ULTIMI trent anni.Non stò dicendo che voterò Berlusconi,voglio solo dire che bisogna cacciarli tutti!

Riccardo ha detto...

Ciao Marieddu. Purtroppo mi trovo d'accordo con te. L'unica cosa che si puo' in parte giustificare, unica perche' per il resto non ci sono scuse, e' la finanziaria. Dopo il disastro e il buco lasciato dal vecchio governo, bisogna aspettarsi una finanziaria piena di tagli e "rialzo" delle tasse. Pero' per tutto il resto...porca miseria, che delusione. Solo la politica estera ha ripreso fiato.
Io gli do un altro anno. Sono curioso di vedere la finanziaria 2008. Se riusciranno a fare una cosa seria, senza fare altre cagate nel frattempo, avranno parte della mia fiducia. Altrimenti, beh, non so che alternative ci siano.
Una cosa e' certa, abbiamo bisogno di una nuova classe politica e di una nuova classe dirigente. Troppa corruzione, troppi interessi, troppa incapacita'. E troppo vecchi.

Mastro ha detto...

Buongiorno Signori. Non nego che l'indulto sia stata una cosa abbastanza vergognosa, non a caso porta la firma di Mastella, tuttavia per il resto sono abbastanza soddisfatto dell'operato di questo governo. A partire dal decreto Bersani e dalla rinascita di una politica estera di rilevanza internazionale (e pare che in Libano gli italiani si stiano comportando bene e siano benvenuti dalla popolazione). La finanziaria presenta diverse cagate tipo la storia del TFR che secondo me va restituito ai suoi legittimi proprietari (che non sono le aziende ma i lavoratori!). In conclusione darei un bel 7 al governo Prodi, anche le ultime fonti confermano che qsta finanaziaria ci riportera in regola col patto di stabilità e apporta modifiche strutturali all'economia. Non tutte quelle che servrebbero ma per quelle ci sono altri 4 anni di tempo e non si puo pensare di risanare e poi rivoluzionare tutto.