giovedì, aprile 22, 2010

Bloomberg chiede controlli piu' severi sulla vendita di armi

Il Sindaco di New York, a 11 anni dalla strage di Columbine, chiede piu' attenzione e controllo piu' severi sulla vendita di armi. In particolare, si chiede di "tappare" i cavilli legali che permettono di vendere armi anche a chi non ha passato alcun test psico attitudinale.

sabato, marzo 27, 2010

Nord contro Sud

L'Economist di questa settimana è diretto: la divisione europea non è tra centro e periferia, ma tra nord e sud.

Lo stato delle economie, infatti, può essere diviso in questa maniera. Con Grecia, Portogallo, Spagna e anche Italia a far la parte dei "mascalzoni".

Invece Germania, Francia e anche l'Irlanda (grazie ai grandi tagli imposti dal suo governo dopo il crollo finanziario) dalla parte dei bravi economisti.

A questo vanno aggiunti tanti luoghi comuni. C'è da sperare che il tempo riporti la calma, sia economicamente che politicamente e culturalmente parlando.

martedì, marzo 23, 2010

Progetto Open Camera

Un eccellente progetto messo a punto dalla Bonino e dai Radicali. Finalmente un passo avanti sulla open politics.

Qui sono disponibili tutti i conti della Camera dei Deputati.

sabato, marzo 20, 2010

Il milione del PDL



Se questi sono un milione di elettori del PDL, verrebbe da pensare che sono tanto piccoli questi "romani".

(Via Macchianera)

Ma si possono barattare le proprie attese e i propri sogni per la leggerezza e per il cinismo di qualcun altro?

Bell'articolo di Saviano su La Repubblica. Si parla dello stato del paese, delle elezioni inquinate e del potere mafioso, che ormai raggiunge qualsiasi livello di potere in Italia e non solo.

mercoledì, marzo 03, 2010

La Russa lo sfigato

Non vorrei fare la parte dell'eversivo ma lo dico chiaro e tondo: noi attendiamo fiduciosi i verdetti sulle nostre liste, ma non accetteremo mai una sentenza che impedisca a centinaia di migliaia di nostri elettori di votarci alle regionali. Se ci impediscono di correre siamo pronti a tutto


Ma pronti a cosa ministro. La smetta di fare il bufone come i leghisti. Siete pronti a dire fesserie, ma lo siete sempre stati, nessuna novità.

Alla sua età dovrebbe pensare a cose tranquille, non ad azioni che non sarebbe certamente in grado di portare avanti.

martedì, marzo 02, 2010

Hummer e i SUV

Dall'ultimo Economist (27 Febbraio - 5 Marzo):

One study found that Himmer drivers picked up five times as many traffic tickets as the average motorist


Cinque volte più multe di un normale autista.

Non è solo una sensazione allora.

La nuova Giulietta

La nuova Alfa Rome Giulietta sembra proprio ben riuscita:



Per ulteriori immagini visitate la galleria su Corriere.it.

Stati Uniti ed Unione Europea: necessità di un'alleanza

Daniel Korski nel suo articolo su Foreign Press, va contro tendenza rispetto ai tempi che corrono.
Recentemente sono stati pubblicati diversi articoli, che hanno sottolineato il nervosismo degli Stati Uniti nei confronti dell'atteggiamento dei partner europei in Iraq e Afghanistan.
Korski sottolinea la superficialità e il partitismo di questa linea di pensiero. Non lo stupisce il fatto che questo genere di articoli venga spesso fuori nel secondo anno della presidenza USA: quando serve un capro espiatorio)

Bisogna concentrarsi, invece, sul fatto che sia l'UE che gli USA sono due potenze in declino. La loro alleanza non si basa esclusivamente sulle guerre esistenti o potenziali, ma anche, e soprattutto, su valori comuni, un'alleanza lunga e duratura e, inoltre, sulla stessa posizione geopolitica.

UE e USA si contrappongono alle potenze emergenti, specialmente Cina ed India. Da alleati potrebbero garantirsi prosperità a lungo termine, come singoli, invece, possono solo accelerare il declino.

lunedì, marzo 01, 2010

TG1 - Assalto su Facebook

La Fan page del TG1 su Facebook è inondata di critiche - eufemismo - da parte dei suoi membri.

Il tutto senza che nessuno da parte del primo telegiornale italiano si prenda la briga di rispondere.

Situazione tragicomica.

(Via Giornalettismo)

Vuoi lavorare in RAI?

Facile. Basta andare sul sito delle Risorse Umane dell'azienda:

www.ru.rai.it

Fatemi sapere se voi riuscite ad aprirlo.

domenica, febbraio 28, 2010

sabato, febbraio 27, 2010

Il debito pubblico conta

Il rapporto debito pubblico/PIL è importante? Secondo Cheney il deficit non è così importante "Reagan proved that deficits don't matter".

L'Undercover Economist del Financial Times ha scritto un articolo interessante al riguardo.

Uno studio di Carmen Reinhart e Kenneth Rogoff ha messo su un database che copre il debito pubblico di 44 paesi negli ultimi due secoli.
Lo studio divide i livelli di indebitamento in 3 categorie:

- basso: fino al 30% del PIL
- medio: fino al 60% del PIL
- alto: fino al 90% del PIL

Secondo questa ricerca vi è poco da preoccuparsi fino al livello "alto". Quando, però, si supera questo livello, le preoccupazioni sembrano essere più che giustificate.

Storicamente, infatti, i paesi altamente indebitati (oltre il 90%) sono cresciuti in media il 4% in meno, su base annua, di quelli meno indebitati.

L'Italia mi sembra un ottimo esempio.

venerdì, febbraio 26, 2010

Le false interviste di Libero

Riporto la replica alla falsa intervista di Libero - anti Obama - segnalata da Mantellini e dal Venerdì de La Repubblica.

Da una intervista a Philip Roth di Tommaso De Benedetti pubblicata su Libero il 22/11/2009:


«Obama? Una grandissima delusione Sono stato fra i primi a credere in lui, ad appoggiarlo, ma adesso devo confessare che mi è diventato perfino antipatico». Philip Roth, forse il più illustre dei narratori americani d’oggi, autore di capolavori quali Lamento di Portnoy, Pastorale americana, Zuckerman scatenato e, da poco uscito in Italia, Indignazione, esprime con forza, per la prima volta, il suo giudizio fortemente negativo sull’attuale Presidente Usa. Ci tiene a farlo subito, nella nostra conversazione telefonica.




Da una intervista a Philip Roth di Paolo Zanuttini pubblicata sul Venerdi’ di Repubblica in edicola oggi:



Per caso, è insoddisfatto anche da Barack Obama? Da un’intervista a un quotidiano italiano, Libero, risulta che lo trova persino antipatico, oltre che inconcludente e assopito nei meccanismi del potere.
Ma io non ho mai detto una cosa del genere. E’ grottesco. Scandaloso. E’ tutto il contrario di quello che penso. Considero Obama fantastico. E trovo che l’attacco che gli stanno sferrando i repubblicani è molto simile a quello subito da Roosevelt al suo primo mandato. E’ la destra più stupida mobilitata da Sarah Palin. Agitano la bufala dell’atto di nascita che dimostrerebbe che è nato in Kenya. E trovano ascolto. Sotto c’è il problema della razza, della pelle. Sono molto seccato per queste dichiarazioni che mi vengono attribuite: non ho mai parlato con questo Libero. Smentisca tutto. Ora chiamo il mio agente.


Chiama il suo agente, che gli filtra tutti i contatti: nell’agenda delle interviste passate e future non risulta nè Libero nè il nome dell’intervistatore.

Assoluzione?

Secondo il TG1 di Minzolini l'avvocato Mills è stato assolto.

"La maggioranza dice vittoria della giustizia".

Le cose, però, sono andate diversamente:

LA REQUISITORIA - Secondo la requisitoria fatta dal pg della Cassazione, Gianfranco Ciani, «non vi sono i presupposti per il proscioglimento nel merito di Mills». In pratica, si confermerebbe, secondo il pg, la responsabilità dell'avvocato inglese nel reato di corruzione in atti giudiziari che sarebbe, però, prescritto.

(Corriere della Sera)

Emergenza preservativi in Canada




Cosa fare tra una gara e l'altra alle olimpiadi invernali? A quanto pare gli atleti hanno pochi dubbi al riguardo.
Vancouver, infatti, è a corto di preservativi.

Le autorità sanitarie ne hanno distribuito gratuitamente 100.000 ai circa 7.000 atleti. Circa 14 preservativi a testa. Evidentemente non a sufficienza. Così la Fondazione canadese per la ricerca sull'AIDS ha deciso di inviare 3 scatole contenti ciascuna 8.500 preservativi. Altri 3 a testa.

Speriamo siano sufficienti per i vogliosi atleti in Canada.

giovedì, febbraio 25, 2010

Patria ed sondaggi

La storia delle isole Falkland insegna che il patriottismo è sempre un ottimo modo per rilanciare gli indici di gradimento di un governo non proprio amato.

La tensione tra Gran Bretagna e Argentina sta salendo per delle esplorazioni petrolifere ad opera degli inglesi. Il tutto nelle acque territoriali delle Falkland.

Speriamo che questa volta non finisca in guerra.

Straw man fallacy

Straw man (argument) fallacy è un errore informale basato sull'interpretazione scorretta della posizione dell'oppositore.

Come nel caso evidenziato da Luca Sofri su Wittgenstein.

mercoledì, febbraio 24, 2010

Chospo.com - down (spiegazione)

Come postato già ieri, Chospo.com è down.

La società responsabile dell'hosting 3ix ha prima dichiarato che vi erano dei problemi sul server (lunedì).
Lunedì, infatti, il blog non era disponibile, ma il resto delle cartelle lo erano.

Ieri pomeriggio (martedì) ho ricontattato l'assistenza tecnica. Inizialmente mi è stato detto che stavano ancora lavorando sul server, con lo stesso messaggio della sera prima. Copia e incolla, letteralmente. La sera ricontatto l'assistenza, che mi risponde spiegandomi che il sito è nuovamente disponibile e "live".
Verifico subito: la situazione non è cambiata. Chospo.com è live, si, ma la cartella "blog" non esiste più. L'unica cartella, tra l'altro, ad avere dei contenuti.

Ricontatto l'assistenza. Risposta: non abbiamo ulteriori backup di Chospo.com, cordiali saluti.

Morale della favola: due mesi di blog buttati al vento. Un'esperienza negativa che spiega benissimo perchè a volte l'hosting è così economico. Semplicemente perchè è scadente.

Suggerisco a tutti di lasciar perdere 3ix. Servizio scadente, al limite del ridicolo.

Per dirla all'inglese: 3ix hosting is crap.

martedì, febbraio 23, 2010

Chospo.com - down

Il blog su Chospo.com è down da 2 giorni. L'hosting provider ha dichiarato, con lo stesso messaggio (copia ed incolla pari pari) che ci sono problemi col server.

Speriamo venga rimesso su in fretta.

sabato, gennaio 09, 2010

Chospo.com

Data la recente "riapertura" di Chospo.com , ho deciso di dedicarmi, almeno momentaneamente, esclusivamente a quel blog.

Tornerò per postare i miei fatti personali in questo spazio :)