giovedì, ottobre 22, 2009

mercoledì, ottobre 07, 2009

Un passo avanti per l'Italia?

I viaggi tra Londra, Roma e Milano, tra aerei ed Eurostar, mi han decisamente distrutto. Non mi sento in grado di argomentare, ne di fingere una simil cosa.

Un pensiero, però, mi passa per la testa. Tutti questi attacchi a Silvio Berlusconi, l'essere sotto il fuoco incrociato della stampa internazionale, le critiche del proprio vice, gli scivoloni in parlamento, le manifestazioni in piazza, le investigazioni al parlamento europeo e, soprattutto, le ultime due sconfitte "in aula" - il caso Mondadori ed il lodo Alfano - saranno il segnale di un crollo del Berlusconismo?
Inizia, il premier italiano, a perdere il controllo del sistema da lui costruito?

Sarebbe un bel passo avanti. Anche se, sul come ci si è arrivati, c'è poco da essere felici.

Buonanotte.