domenica, giugno 29, 2008

Berlusconi colpito ancora

Editoriale del Financial Times - noto quotidiano comunista della City londinese.

http://www.ft.com/cms/s/0/d4e6ee86-42e4-11dd-81d0-0000779fd2ac.html

Chi sono i coglioni? Eh, Silvio?

USA: The country of freedom

PS: If you have money and you're a believer



Disgusting.

Berlusconi e la relativita'

DOpo le intercettazioni pubblicate dall'Espresso, Di Pietro ha definito il premier un "magnaccia". La risposta non si e' fatta attendere "Non mi abbasso a rispondergli - ha detto a chi gli era vicino - tanto lo sanno tutti che è un mascalzone".
Sbaglio o, come suo solito, Berlusconi prova ad invertire i ruoli? Tutti sanno che e' un mascalzone? Chi? A leggere la stampa internazionale e nazionale pare proprio che tutti sappiano che Silvio Berlusconi e' un poco di buono. In altri paesi definito delinquente. Nel suo paese guida, gli USA, sarebbe in galera da decenni. Non si puo' che provare disprezzo per questo genere di persona e per chi continua a difenderlo.

sabato, giugno 28, 2008

giovedì, giugno 26, 2008

Silvio Berlusconi

Sentirlo parlare di democrazia fa venire i brividi. 789 magistrati hanno indagato su di lui, vien da pensare quante porcherie ha fatto. Tutto da verificare, specialmente dopo le palle sul debito di Roma. Palle che in una vera democrazia gli sarebbero costate il posto. Noi pero' siamo il popolo degli italiotti. Non noi, ma chiunque abbia votato questa maggioranza. Stiamo ricevendo cio' che ci meritiamo. Una falsa democrazia. Meno male che c'e' una parte dell'Italia ancora in parte di ragionare e di capire quante cazzate spari quest'uomo:

Never forget about it

Sometimes it's necessary to remember it. It might be late for some things, for some people, for some occasions. But it won't be late to keep it in mind for the next occasion, the next situation where we gotta take a decision.

Impossible is just a big word thrown around by small men who find it easier to live in the world they've been given than to explore the power they have to change it. Impossible is not a fact. It is an opinion. Impossible is not a declaration. It's a dare. Impossible is potential. Impossible is temporary.Impossible is nothing.

I just wish I would never forget about it.

domenica, giugno 22, 2008

Well...

At home relaxing with a tea, trying to fix the head after yesterday party and enjoying Ferraris victory in France. Not so exciting, but relax is required before tonight match, against Spain.

About the not-so-anonymous comments, posts, emails and texts. I don't know what to say. I think each of us sometimes needs a break. None of us can be always up to everything. But "the lion" is not dead. He's only hurt now. I'll come back. I need a bit of time, without strange/passionate/sweet/crazy messages. A bit of time alone.
So thanks for your help and care, but some things gotta be solved by ourselves, alone.

And for someone, who maybe will never read it but still, this is it: